Una passeggiata primaverile ad Arzignano

La Camminata per la Vita a Restena è una delle tante passeggiate che vengono organizzate ad Arzignano (e nell’Italia intera) durante tutto l’anno ma in particolare in Primavera, quando non fa né freddo né caldo e la natura è in fioritura, condizioni ideali per questo tipo di eventi.

camminata per la vita restena

Anche quest’anno (2021), come l’anno scorso, la versione comunitaria della Camminata per la Vita è sospesa a causa del CoronaVirus. Sarà possibile comunque fare individualmente una passeggiata di circa 13 km che parte dalla chiesa di Restena. Il percorso è ben segnato dal 23 maggio al 4 luglio; non ci sono ristori, tranne un paio di punti dove ci sono delle fontane. A inizio percorso c’è una cassetta in legno dove si può lasciare un’offerta che verrà devoluta al Centro di aiuto alla vita.

Che sia la versione tradizionale, o quella speciale in epoca di Covid, la Camminata per la vita è una passeggiata tra ciliegi in fiore, vecchie case dai muri pendenti, incredibili fiori selvatici e un’antica villa in vendita.

camminata per la vita restena

Normalmente ci sono diversi percorsi disponibili: 6, 12 o 18 chilometri (poi passati a 20). Lungo la via ci sono vari “ristori” dove poter bere e mangiare qualcosa, rifocillarsi per ripartire più forti di prima (tranne negli anni di covid, in cui c’è un solo percorso e non ci sono ristori).

Il percorso breve se non sbaglio è percorribile anche con i passeggini. Quello lungo parte dalla piazza di Restena, sale verso la collina, passa per Pugnello e torna a Restena.

camminata per la vita

un ristoro

Eventi come questo mi sono sempre piaciuti perché sono un modo per tenersi in forma e scoprire la propria terra (e in effetti stanno diventando sempre più popolari); io per esempio non avevo mai passeggiato prima su quelle colline, a soli 10 km da casa mia. La vista da lassù è incredibile, con tutti quegli alberi bianchi che interrompono il marrone del bosco. Inoltre, camminare accompagnati da cani che corrono come pazzi dalla contentezza e vedere i bambini che molto pazientemente marciano i loro primi 6 chilometri di fila, è veramente un piacere. Fa bene all’umore. Quando l’ho fatta io alla fine dei 18 chilometri camminavo a malapena, ma ne è valsa la pena (la seconda volta ho fatto i 12, più alla mia portata).

La Camminata per la Vita è particolarmente importante perché è organizzata anche per raccogliere fondi a scopo benefico, la prima edizione fu per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, nel 2021 per il Centro per la Vita.

camminata per la vita arzignano

Alla fine della passeggiata questo cane deve aver corso almeno 4 volte la distanza!

Eventi come la Camminata per la Vita sono un mix di cultura, cibo e socializzazione. Le passeggiate sono un ottimo modo per incontrare vecchi e nuovi amici, passare del tempo nella natura e (ri-)scoprire il territorio in cui viviamo.

camminata per la vita

Panorama e un contadino: non ci sono domeniche per loro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: